giovedì 9 aprile 2015

Semi di senape nera



Nell’India li trovi spesso nelle ricette, vanno soffriti prima di ogni altra spezie in ghee o olio fino al scoppiettamento dei semi stessi, altrimenti non sprigionano il sapore.
Sono riscaldanti, pungenti e leggermente diuretici, stimolano il fuoco digestivo, Agni, e aiutano ad espellere i gas intestinali. Sono utilizzati per la cura della gotta, artrite, stati febbrili, stitichezza e dolori addominali. Abbassano Vata e Kapha e fanno innalzare il Pitta, perciò nei soggetti Pitta va usato in dosi minime, equilibrandoli con i semi di coriandolo, che sono rinfrescanti.
L'olio di senape molto riscaldante viene utilizzato al nord del India, ottimo per Vata e Kapha. Per i trattamenti ayurvedici meglio diluirlo con olio di sesamo perché può essere irritante per la pelle.
Si trova nei negozi orientali a basso costo, anche i semi sono disponibili sempre in questo tipo di negozi.

Laboratorio Ayurveda